Un salto in Nord Europa: Helsinki, Tallinn e Tampere

21 aprile ’17

“Giretto a Pasqua?” “Massì, perché no, un viaggetto ci sta sempre”. L’idea originale, comunque, era leggermente diversa: sempre un viaggetto di 5-6 giorni a ridosso di Pasqua, ma con possibile visita a San Pietroburgo. Alla fine, per evitare casini con passaporti e balle varie, abbiamo “ripiegato” su Tallin che, in realtà, merita assolutamente una visita. Quindi, ricapitolando: viaggio di 6 giorni e 5 notti, 2 capitali europee – Finlandia e Estonia – più una notte a Tampere, che comunque una visita la merita. Logistica ottimale sto giro: partenza con volo da Bologna molto presto, scalo a Francoforte e arrivo a Helsinki. Devo dirvi che la capitale della Finlandia mi ha colpito, non tanto per monumenti o similari, è tutto molto recente, ma per la parvenza di elevati standard di vivibilità. Nonostante sia una capitale europea non abbiamo trovato caos, la città è molto pulita e si respira una buona aria, in tutti i sensi. Credo che potrei passarci qualche tempo senza troppa nostalgia di casa. Tallinn, la capitale dell’Estonia, raggiungibile da Helsinki con un paio di ore di navigazione, è molto graziosa, a tutti gli effetti una città europea in tutto e per tutto. Molto vivibile e girabile tranquillamente a piedi, consiglio una visita. Tampere, la terza città in termini di popolazione di tutta la Finlandia, circa 215 mila abitanti, ha anch’essa un suo perchè. Anche in questo caso non troviamo grandi monumenti, ai quali siamo abituati dalle nostre parti, ma appare molto tranquilla e vivibile. In più c’ho mangiato un hamburger con una bistecca che spaccava a manetta perciò andateci (poi se vi interessa vi dico anche dove l’ho mangiato). Vabbè, per il resto vi lascio alle foto che rendono meglio l’idea.

Statemi bene, am racmand!

Paolo 

  • https://plus.google.com/108358230231973395095

    Molto carino questo “reportage” a partire dalla dettagliata descrizione ….fino alle foto stupende. Molto interessanti quelle di interni e ….superbe tutte le altre . Cieli
    limpidi o nuvolosi comunque molto belli e si percepisce una sensazione di aria fresca ….pulita…..frizzante.
    Io feci una piccolissima tappa ad Helsinki nel lontano 1970…in occasione di un viaggio a Mosca e a Leningrado (ora San Pietroburgo) e ne ho trattenuto un piacevole ricordo.
    Mi piacciono molto anche le foto a piccoli particolari.
    Bravo Paolo…..è sempre un piacere leggere e “vedere” i tuoi racconti di viaggio …..ci arricchisci. Grazie