AAA neve cercasi. Bel weekend a 2 passi dalla Francia

10 aprile ’17

“Sto weekend sa famia? Massì dai, vediamo se c’è ancora un po’ di neve da qualche parte!” Infatti c’è, basta cercarla a modo. Veloce cernita di webcam e meteo poi si parte verso W, destinazione Limone Piemonte, a pochi km dal confine con la Francia. Non è proprio dietro casa ma ne vale la pena, il posto è nuovo per tutti e tre (le Alpi Marittime indubbiamente meritano) e l’innevamento pare tenere, almeno stando alle webcam. Arriviamo su a Limone 1400 decisamente tardi perciò, dopo un bel panozzo con il salame piccante – giusto per non aver sete in salita – risaliamo in modo abbastanza fricchettone una pista chiusa per fine stagione, così, solo per farci un’idea del posto. La neve nel primo tratto è decisamente scarsa e spappolata dalle alte temperature, si sale in maglietta, ma il panozzo ci ha caricato a manetta, perciò decidiamo di proseguire. Salendo di quota la situazione neve migliora progressivamente e il paesaggio regala emozioni, perciò perché tornare indietro? Continuiamo la nostra gita fino ad arrivare ad un bello Chalet, purtroppo chiuso per fine stagione (una birretta ci stava), perciò decidiamo nuovamente di proseguire nel nostro vagabondare. Così, ridendo e scherzando, varchiamo il confine con i nostri bravi sci e ci ritroviamo in Francia (che figata!). Risaliamo un altro po’ fino a raggiungere il Forte abbandonato che sovrasta la valle, caviamo le pelli e scendiamo su neve un po’ molesta ma neanche troppo. Gran giornata! Il giorno dopo decidiamo invece di fare un po’ di pista, purtroppo fa molto caldo e la neve non è il massimo, ma non ci possiamo di certo lamentare. Ottima esperienza comunque in terra piemontese, torneremo al 100%!

Alla prox!

Paolo 

  • https://www.facebook.com/app_scoped_user_id/10211140336097394/

    grandissimo!!! hai sbagliato lavoro Paolino, dovevi fare il cantastorie!!!